/Loona
Loona 2019-10-04T12:57:02+00:00

LOONA TIRABASSI

loona

Loona Tirabassi consegue la laurea con lode in Scienze della Formazione nel 2009, presso l’Università degli Studi di Roma 3, con un percorso di ricerca nell’ambito della Pedagogia Interculturale e della Pedagogia della Liberazione di Paulo Freire.

Il suo percorso professionale come Educatrice è dedicato fin dall’inizio al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza: tra il 2009 e il 2012 collabora presso Centri di Prima Accoglienza per Minori, Centri di Sostegno allo Studio e all’Integrazione, Ludoteche, Centri di Aggregazione Giovanili e Centri di Sostegno alla Genitorialità. Partecipa in questo periodo a diversi corsi di aggiornamento e formazione di tecniche del gioco e ludopedagogia.

Nel 2014 partecipa alla formazione/selezione di Save the Children Italia ed entra a far parte del Roster per le emergenze nazionali.

Dal 2008 è socia fondatrice dell’Icbie (Istituto Culturale Brasile Italia Europa) con cui collabora tutt’oggi, occupandosi soprattutto di intercambio culturale tra il Brasile e l’Italia, con il coinvolgimento in particolare di giovani artisti e volontari.

Studia danza, tecnica classica “Russian Style Ballet”, dall’età di 6 anni. In adolescenza si avvicina a diverse tecniche moderne e contemporanee.

Grazie alla collaborazione con l’Icbie lavora come educatrice in Brasile, nella città di Salvador de Bahia dal 2012, fino a stabilirvisi per circa 3 anni durante i quali partecipa a diversi progetti rivolti alle comunità di bambine, bambini e adolescenti delle aree periferiche della città.  In questa occasione sperimenta l’uso dei linguaggi artistici all’interno del processo educativo: collabora con gruppi di street artists, si occupa di riciclo creativo e propone elementi corporali e propri della danza nei progetti socio/educativi di cui fa parte; partecipa a seminari di approfondimento di Arte Terapia presso l’Instituto Junguiano da Bahia.

Sempre a Salvador prende parte a diversi gruppi di danza contemporanea ed afro-contemporanea, formandosi in particolare nella Tecnica GriotLab del professor Paco Gomes e partecipa attivamente alle pratiche di meditazione del Centro Yoga Atman.

Nel 2016 torna in Italia dove, da futura mamma, decide definitivamente di avvicinarsi allo Yoga, praticando Yoga in gravidanza e Yoga in culla presso il Centro Yoga Amrita; colpita dallo straordinario potere di questa disciplina in un momento così intenso della propria vita e convinta delle grandi potenzialità derivanti dall’incontro gentile tra lo Yoga e il mondo dell’infanzia, nel 2017/18 decide di intraprendere il percorso di formazione come insegnante di Yoga per bambini e bambine. Intraprende con entusiasmo il percorso di formazione Insegnanti EduYoga e lavora con passione portando questa disciplina in modo giocoso per tutti i bambini e ragazzi.

Oggi è un’insegnante attiva certificata dallo Csen e una studentessa di Danza Movimento Terapia.