/, Seminari, Spiritualità, Workshop/Arte Sacra. Il Mandala per la Centratura

Arte Sacra. Il Mandala per la Centratura

WORKSHOP DI ARTE SPIRITUALE – pittura intuitiva e pratiche di consapevolezze sul tema del Mandala

Sabato 3 dicembre dalle ore 9:45 alle ore 18:00

mandala

Il Mandala ci porta al centro, rivelando ciò che è al nucleo. Catalizza il processo di trasformazione.
Per armonizzarci con la vita che dobbiamo vivere partendo dal nostro centro e il Mandala è un veicolo per questo movimento di centratura. Carl Jung ha scoperto che il Mandala è un potente archetipo della psiche umana, e potrebbe essere utilizzato come un efficace strumento terapeutico. Nella sua esplorazione pionieristica dell’inconscio, Jung ha osservato il motivo del cerchio che appariva spontaneamente sia nelle proprie opere d’arte sia nei disegni dei suoi clienti. Ha appurato che la voglia di fare dei mandala emerge nei momenti di intensa crescita personale. Il loro aspetto riflette un profondo processo di riequilibrio in corso nella psiche.

Mandala è una parola sanscrita che significa “cerchio”; esso indica la forma primordiale che rappresenta il tutto, la completezza e l’unità. Il cerchio, come simbolismo della sfera, racchiude la totalità del mondo. Anche come forma bidimensionale “viaggia senza lasciare traccia”, come il percorso infinito della sua circonferenza intorno a un centro eternamente immutabile.

La vita stessa si dispiega “da dentro a fuori”, portando il suo impulso al centro delle sue forme. Al centro di tutte le piante e degli animali c’è un spazio cavo attraverso il quale i fluidi della vita pulsano, cha si tratti di linfa o di sangue. Dalla radice al tronco e ai rami, la linfa scorre nell’albero come la clorofilla scorre nel centro del gambo, e così come i fluidi cerebrospinali pulsano al centro della colonna vertebrale dei mammiferi. La differenza tra fibre naturali e fibre sintetiche è che le fibre naturali contengono un foro nel loro centro che permette alla forza vitale di fluire verso tutte le parti della pianta. Le fibre artificiali non hanno un passaggio per la forza vitale. Tutto ciò che è vivo ha un’apertura al centro dove la forza vitale scorre.

Creare e interagire con i mandala aiuta a ricalibrare la nostra armonia e integrità. La vita interiore diviene riordinata e risanata. Attraverso il Mandala ci allineiamo con il cosmo, e quando ci sentiamo al nucleo del nostro Essere, attingiamo all’unità da cui il cosmo si manifesta in tutte le sue molteplici forme. In sostanza, torniamo a casa.

INSEGNANTE
Dana Lynne Andersen è la direttrice dell’Accademia d’Arte, Creatività e Consapevolezza. Un pioniere nell’uso dell’arte e della creatività come mezzi per innalzare la coscienza, Dana insegna ed espone le sue opere in tre continenti.
Sito: ananda community

RIVOLTO A

A tutti coloro i quali vogliono esprimersi attraverso l’arte, non è necessaria alcuna competenza artistica pregressa.

COSTI
Per partecipare all’intero Workshop il costo è di 70€ e include la tessera soci Amrita e tutto il materiale artistico. Necessario acconto di 50€ per iscriversi al gruppo, lasciando in segreteria o tramite iban (vedi sul sito prescrizione eventi)

DOVE
Gli incontri si terranno presso la sede di Amrita Centro Yoga e Ayurveda, Via dei Georgofili 149, scala b, 5 piano, interno 14, Roma, Zona Eur/ Montagnola.
Da Termini: bus 714 fino a fermata Georgofili oppure da metro San Paolo bus 766 fino a palestra To Live.

INFO E PRENOTAZIONI
Max 20 persone.
Per informazioni scrivere a info@amritayoga.it
oppure chiamare 06-5081202 / 349-5036705

2018-05-25T12:22:26+00:00 ottobre 24th, 2016|Salute, Seminari, Spiritualità, Workshop|